18 luglio 2017
BIO-ON SCEGLIE INCICO PER REALIZZARE IL PRIMO IMPIANTO PRODUTTIVO DI BIOPOLIMERI PHAS NEL MONDO DELLA COSMETICA
  • Il valore del contratto è di circa 2 milioni di euro nell'ambito di un investimento complessivo di Bio-on di 15 milioni per la costruzione del nuovo impianto che produrrà micro polveri in bioplastica.
  • L'apertura del cantiere è prevista per ottobre 2017 con l'obiettivo di entrare in produzione già prima dell'estate 2018.
BOLOGNA 18 luglio 2017 - Bio-on, quotata all'AIM su Borsa Italiana e proprietaria del know how per la produzione di bioplastiche PHAs, riconosciute tra i migliori biopolimeri del futuro in vari campi applicativi, ha assegnato alla INCICO S.p.A. di Ferrara un contratto del valore di circa 2 milioni di euro per lo sviluppo dell'ingegneria di base e di dettaglio del primo impianto di produzione di PHAs destinato alla cosmesi.
29 giugno 2017
BIO-ON PRESENTA "THE MATTER". LA TECNOLOGIA DELLA BIOPLASTICA È ORA OPEN SOURCE AL SERVIZIO DEI RICERCATORI DI TUTTO IL MONDO.
  • Bio-on metterà a disposizione gratuitamente la bioplastica Minerv PHAs, naturale e biodegradabile al 100%, a ricercatori, inventori, scienziati che pensano di poter cambiare il mondo e proteggere l'ambiente.
  • Verranno scelti i progetti più innovativi per sperimentare e dimostrare nuove applicazioni della bioplastica PHAs (poli-idrossi-alcanoati) per spingerne l'uso oltre i limiti conosciuti fino ad oggi.
  • Bio-on ha lanciato un nuovo sito web dedicato al programma "The Matter" sul quale si potrà inoltrare la propria proposta. Bio-on risponderà entro 30 giorni e valuterà eventuali finanziamenti alle ricerche.
BOLOGNA, 29 Giugno 2017 - Bio-on lancia una sfida al mondo della ricerca e annuncia il nuovo programma "The Matter, is how we change our world" con il quale la società che ha creato Minerv PHAs, la rivoluzionaria bioplastica naturale e biodegradabile al 100%, vuole coinvolgere ricercatori, inventori e scienziati di istituzioni pubbliche o private per scoprire nuove applicazioni per la bioplastica. Per cambiare il mondo e contribuire così alla salvaguardia del pianeta.
05 giugno 2017
BIO-ON PRESENTA UNA NUOVA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA PER ELIMINARE L'INQUINAMENTO DI PETROLIO IN MARE IN 3 SETTIMANE.
  • La nuova tecnologia Minerv Biorecovery, brevettata da Bio-on in tutto il mondo e basata sulla rivoluzionaria bioplastica biodegradabile al 100%, apre scenari senza precedenti per le bonifiche ambientali e nel biorisanamento di inquinamento da idrocarburi (oil-bioremediation).
  • In 3 settimane l'acqua di mare inquinata dal petrolio viene ripulita.
  • Bio-on ha sviluppato la tecnologia e ha affidato i test di validazione all'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero del CNR di Messina.
  • Connect4Climate -The World Bank Group è partner per far conoscere i benefici di questa tecnologia per la salvaguardia degli oceani
BOLOGNA, 5 giugno 2017 - Alcune innovazioni hanno una portata veramente rivoluzionaria per il pianeta ed è per questo che Bio-on è orgogliosa di presentare la nuova tecnologia Minerv Biorecovery che permetterà in circa tre settimane di eliminare in modo naturale l'inquinamento di idrocarburi in ambiente marino.
10 maggio 2017
LA BIOPLASTICA DI BIO-ON PROTAGONISTA NELLO SVILUPPO DEL PACKAGING ALIMENTARE DI DOMANI
  • Il nuovo progetto BioBarr ha un budget di quasi 4 milioni di euroed è finanziato dalla Bio-Based Industries Public-Private Partnership nell'ambito del Programma Horizon 2020 della Commissione Europea.
  • Bio-on è il principale partner scientifico del progetto e potrà contare su un contributo europeo di 800.000 euro.
  • Sette partner provenienti da Italia, Spagna, Danimarca e Finlandia lavoreranno per sviluppare nuovi materiali per il packaging alimentare a base biologica e biodegradabile utilizzando la tecnologia e la bioplasticaBio-on.
BOLOGNA / MILANO, 10 maggio 2017 - La bioplastica sviluppata da Bio-on sarà al centro di un nuovo progetto europeo che, grazie ad un budget di quasi 4 milioni di euro, punta a realizzare nei prossimi anni nuovi materiali, sostenibili e biodegradabili, per il packaging alimentare.
03 maggio 2017
LA BIOPLASTICA BIO-ON ANALIZZATA DALL'ISTITUTO ITALIANO SICUREZZA DEI GIOCATTOLI PER VERIFICARE LA SICUREZZA DEL PRODOTTO PER L'USO DA PARTE DEI BAMBINI. OTTENUTA LA DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ
  • Il grado speciale della bioplastica di Bio-on, denominato Minerv Supertoys, è stato progettato in modo specifico per i giocattoli del futuro.
  • La dichiarazione di conformità chimica rilasciata dall'Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli è una garanzia per la salute dei bambini.
  • Minerv Supertoys rispetta anche l'ambiente: come tutte le bioplastiche PHAs sviluppate da Bio-on è naturale e biodegradabile al 100%.
BOLOGNA, 3 maggio 2017 - L'Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli (IISG a UL company) ha effettuato specifiche analisi sui campioni sottoposti a test di Minerv Supertoys, il nuovo tipo di bioplastica PHAs pensato e sviluppato da Bio-on per i giocattoli del futuro, e rilasciato la sua dichiarazione di conformità.
27 aprile 2017
BIO-ON S.P.A. AVVIODEL TERZO (e ultimo) PERIODO DI ESERCIZIO DEI WARRANT
Bologna, 27 aprile 2016 - Bio-on S.p.A. ("Bio-On"), società quotata all'AIM Italia attiva nel settore dello sviluppo delle tecnologie per la produzione industriale e la ricerca di bio polimeri d'avanguardia, comunica che in data 1 maggio 2017 si aprirà, dopo quello di maggio 2015 e di maggio 2016, il terzo ed ultimo Periodo di Esercizio dei "Warrant Bio-on 2015-2017" (i "Warrant"), cod. ISIN IT 005056210, che si chiuderà in data 15 maggio 2017, Termine Ultimo per l'Esercizio come da Regolamento Warrant. Come previsto dall'art. 3 del Regolamento Warrant, i Warrant Bio-On 2014-2017 consentono la sottoscrizione di azioni Bio-on, nel rapporto di 1 Azione di Compendio per ogni Warrant posseduto, nel periodo di esercizio 1/5/2017-15/5/2017 al prezzo di 6,655 euro cadauno.
07 aprile 2017
BIO-ON È DA ORA ANCHE "PMI INNOVATIVA"
BOLOGNA, 7 aprile 2017 - Bio-on S.p.A., quotata all'AIM su Borsa Italiana, ha ricevuto oggi la qualifica di PMI innovativa presso la Camera di Commercio di Bologna ai sensi della legge di Stabilità 2017(*). «Si tratta di un'ulteriore conferma della forte innovazione tecnologica che caratterizza da sempre la nostra azienda - spiega Marco Astorri, Presidente e CEO di Bio-on - ed è anche un riconoscimento per il lavoro dei nostri ricercatori che stanno trasformando il settore della chimica verde grazie alla bioplasticaPHAs già testata in decine di applicazioni».
30 marzo 2017
APPROVAZIONE DEL PROGETTO DI BILANCIO E DEL BILANCIO CONSOLIDATO IAS/IFRS DELL'ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2016
Ricavi consolidati pari ad Euro 5,0 milioni al 31 dicembre 2016 a fronte di Euro 8,4 milioni al 31 dicembre 2015; Ebitda pari ad Euro 0,8 milioni al 31 dicembre 2016 a fronte di Euro 3,8 milioni al 31 dicembre 2015; Ebit pari ad Euro 0,4 milioni al 31 dicembre 2016 a fronte di Euro 3,5 milioni al 31 dicembre 2015; Utile netto pari ad Euro 0,4 milioni al 31 dicembre 2016 a fronte di Euro 3,0 milioni al 31/12/2015; Posizione finanziaria netta positiva (disponibilità) pari ad Euro 3,3 milioni a fronte di Euro 7,6 milioni del 2015 e patrimonio netto pari ad Euro 14,4 milioni rispetto a Euro 15,7 milioni al 31/12/2015
Bologna, 30 marzo 2017 - Bio-on S.p.A., società quotata all'AIM Italia e attiva nel settore della bio plastica di alta qualità realizza ricerca applicata e sviluppo di moderne tecnologie industriali di bio fermentazione nel campo dei nuovi materiali ecosostenibili e completamente biodegradabili in maniera naturale. Il Consiglio di Amministrazione riunito in data odierna ha approvato il progetto di bilancio dell'esercizio ed il Bilancio Consolidato IAS/IFRS chiuso al 31 dicembre 2016.
21 marzo 2017
POSATA LA PRIMA PIETRA. NASCE IL NUOVO IMPIANTO BIO-ON PER PRODURRE MICRO PERLINE IN BIOPLASTICA PER I COSMETICI
  • I lavori di costruzione inizieranno domani, il nuovo impianto verrà completato entro quest'anno e inizierà a produrre all'inizio del 2018 grazie ad un investimento di 15 milioni di euro.
  • È il primo impianto della nuova unità produttiva Bio-on Plants e produrrà Minerv Bio Cosmetics la bioplastica, biodegradabile al 100%, destinata a sostituire le micro perline contenute nei cosmetici che inquinano i mari e sono ora vietate in Paesi come Stati Uniti, Canada e UK.
  • È un progetto sostenibile. Bio-on ha riconvertito una ex fabbrica di Castel San Pietro Terme vicino a Bologna e non è stata occupata e sprecata nuova terra.
  • Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti: "Il G7 Ambiente sarà l'occasione per rendere Bologna la capitale mondiale dell'ambiente e mostrare al mondo eventi positivi come Bio-on."
16 marzo 2017
BIO-ON E GREENERGY PUNTANO SULLA GRAN BRETAGNA PER PRODURRE BIOPLASTICA DAL GLICEROLO, CO-PRODOTTO DEL BIODIESEL
BOLOGNA, 16 marzo 2017 - Grazie all'accordo firmato da Bio-on e Greenergy International Limited inizierà una collaborazione tecnica, la prima in Gran Bretagna, per verificare la possibile produzione di bioplastica PHAs ricavata da co-prodotti della produzione di biodiesel e più in particolare da Glicerolo. Le due società lavoreranno insieme con l'obiettivo di costruire nel Regno Unito un sito produttivo da 5 mila tonnellate all'anno ed espandibile fino a 10 mila tonnellate all'anno. «Questo rappresenterà il più avanzato stabilimento per la produzione di biopolimeri PHAs da Glicerolo nel nord Europa» spiega Marco Astorri, Presidente e CEO di Bio-on.
09 marzo 2017
OTTENUTI I PERMESSI DI COSTRUZIONE DEL NUOVO IMPIANTO BIO-ON PER LA PRODUZIONE DI BIO POLIMERI PHAS DEDICATI ALLA COSMESI
Bologna, 09 marzo 2017 - Bio-on annuncia l'imminente avvio dei lavori di costruzione della nuova sede produttiva dedicata esclusivamente alla produzione di biopolimeri speciali PHAs per nicchie merceologiche avanzate ed in rapido sviluppo in particolare per il settore cosmetico.
02 marzo 2017
AL VIA IL PROGETTO PER LA PRODUZIONE SOSTENIBILE E A BASSO COSTO DI ACIDO LEVULINICO, ALLA BASE DELLA CHIMICA VERDE
  • L'acido levulinicoè uno degli elementi chiave della futura chimica sostenibile. Viene utilizzato soprattutto in agricoltura, farmaceutica, cosmetica. Ma anche per realizzare bioplastiche e biocarburanti.
  • I volumi prodotti sono già oggi insufficienti e la domanda di mercato esploderà nei prossimi anni.
  • Bio-on, e Gruppo Sadam, lavoreranno insieme nei prossimi 3 anni per costruire un impianto dimostrativo e sviluppare processi industriali innovativi per produrre acido levulinico a costi competitivi.
  • Verranno utilizzati co-prodotti dell'industria saccarifera come materie prime.
BOLOGNA, 2 MARZO 2017 - Un team di due aziende, Bio-on, e Gruppo Sadam ha iniziato a lavorare ad un progettoper sviluppare processi industriali innovativi, a costi competitivi e basso impatto ambientale, per produrre acido levulinico, un elemento chiave per la futura chimica sostenibile.
14 febbraio 2017
BIO-ON VOLA IN FINALE AGLI EUROPEAN BUSINESS AWARDS
IL PIÙ IMPORTANTE PREMIO EUROPEO PER LE IMPRESE DI SUCCESSO
BOLOGNA 14/02/2017 - Bio-on ha conquistato un posto nella finale degli European Business Awards (EBA), la più importante e prestigiosa competizione europea dedicata alle imprese di successo, e dovrà ora affrontare l'ultima fase della selezione che si concluderà il 4 maggio con la proclamazione dei vincitori. L'organizzazione, sponsorizzata da RSM, ha assegnato a Bio-on il Ruban d'Honneur nella categoria "Imprenditore dell'anno". Bio-on è uno dei 110 finalisti selezionati fra oltre 33.000 aziende che hanno partecipato alla prima fase degli EBA ed è stata scelta da un panel indipendente di giurati per la coerenza con i valori di fondo del premio: innovazione, etica e successo.
1 2 3
Bio-on info@bio-on.it @BioOnBioplasticP.I. 02740251208